LogoColorato

La canapa il maiale dell’agricoltura, una nuova forntiera per l’alimentazione.

La Canapa Sativa è decisamente: una pianta preziosissima, utile, una risorsa alimentare che negli ultimi anni ha cominciato a fare capolino, tra pregiudizi (tra l’altro infondati) e false convinzioni. Fa parte del genere Cannabis (anche se ha un bassissimo contenuto di THC rispetto alla Cannabis Indica, quella più conosciuta) e fino all’avvento del proibizionismo, era una delle piante più coltivate e utilizzate nel mondo occidentale. Veniva usata nella produzione di tessuti, della carta o addirittura come materia prima per il settore edile, oltre che ovviamente per scopi alimentari e farmacologici (ad esempio come cura per il Glaucoma).
La Canapa è il “maiale” dell’agricoltura: della sua produzione non si butta via nulla. Proprio per questo la sua coltivazione rappresenta una vera potenziale risorsa. E il suo uso alimentare è stata una delle gradevoli scoperte di questi ultimi anni .I semi di canapa sono una fonte di elementi nutritivi preziosissimi come fibre, proteine vegetali, acidi grassi essenziali (gli importantissimi omega3 e omega6), potassio e magnesio. Una tesoro nutrizionale.Dai semi si ricavano due prodotti principali, l’Olio e la Farina.
L’olio, caratterizzato dalla presenza di omega 3 e omega 6, è particolarmente indicato per tenere sotto controllo il colesterolo, compensare gli squilibri del sistema ormonale, contrastare malattie cardiovascolari ed è un ottimo antiossidante. Ha un sapore molto gradevole, ma che si distingue bene dagli altri olii, e va mangiato a crudo, per poter godere di tutte le sue caratteristiche.Dopo la spremitura dei semi per ricavarne l’olio, con la parte restante può essere ricavato un altro elemento essenziale dell’alimentazione a base di canapa: la Farina. E’ un composto molto ricco di fibre e proteine vegetali (contiene tutti gli otto aminoacidi essenzali), non contiene glutine e si adatta bene a essere mescolata ad altre farine per la produzione di prodotti da forno, o addirittura.. per la produzione della Pasta!La canapa sativa rappresenta un mondo alimentare nuovo,un'occasione che l'Italia non si sta lasciando scappare, proliferano sempre più (sopratutto in Puglia)ristoranti che utillizzano la farina di canapa:per pizze, pasta, pana, e sono accolti dal pubblico con successo,  anche perchè possono mangiare  senza problemi,:diabetici,(senza eccedere nei condimenti) ciliaci, chi vuole mantenere la linea, o semplicemente coloro che vogliono usufluire delle molteplici proprietà benefiche di questa pianta meravigliosa.
FrecciaSuBianca

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.